Tributo a Georges Cogny

Ristorexpo celebra il genio dello chef francese che ha portato in Italia la nouvelle cuisine

 

Ristorexpo celebra il genio di Georges Cogny, lo chef che ha avuto il grande merito di portare in Italia la nouvelle cuisine, declinandola in modo sapiente per esaltare le materie prime del territorio che l’ha accolto.

Già chef affermato in Francia, nel 1965 Cogny approda a Farini, alla Locanda Cantoniera dove per alcuni anni propone agli avventori del ristorante, ai turisti e alla gente del luogo, una cucina semplice e tradizionale con qualche incursione francese.

Nel 1976 lascia la Val Nure per aprire l’Antica Osteria del Teatro, il ristorante destinato a diventare l’emblema dell’alta cucina a Piacenza, dove conquista le due Stelle Michelin.

In quegli stessi anni l’Antica Osteria del Teatro è anche scuola per giovani e talentuosi cuochi e chef Cogny si rivela per loro un grande maestro.

Fra gli allievi più illustri, Massimo Bottura, Isa Mazzocchi, Ettore Ferri, Carla Aradelli, Filippo Chiappini Dattilo e tanti altri che a Ristorexpo 2018 renderanno onore al grande chef.