Il progetto

Ristorexpo Young Generation, sostenuto dal contributo della Camera di Commercio di Lecco, presente alla 20^ edizione della mostra, rappresenta un ambizioso progetto – realizzato in collaborazione con  la F.I.C. Federazione Italiana Cuochi,  A.M.I.R.A. Associazione Italiana Mâitre d’Hotel e Ristoranti e ABI Professionisti, Associazione Barmen Italiani – focalizzato sulla formazione professionale con l’intento di coinvolgere e sensibilizzare i giovani delle scuole professionali del settore, non solo per avvicinarli al lavoro, ma soprattutto, per orientarli verso una nuova cultura, un nuovo modello delle tradizioni eno-gastronomiche che sappia coniugare queste con le tradizioni culturali e agricole, comprendendo la riqualificazione e valorizzazione delle produzioni autoctone, integrando il tutto in una dimensione/filiera di marketing territoriale, anche con l’obiettivo di proseguire il percorso sperimentale avviato in occasione di EXPO e che ha generato il Laboratorio “ Lecco Food System“ del progetto EcoSmartLand.

La formula

La formula di Ristorexpo Young Generation è quella della competizione tra scuole e interessa la sfera della cucina, del servizio di sala e del bar. Più nel dettaglio i ragazzi, organizzati in team, dovranno ideare, realizzare e servire un menù a tre portate con abbinamento vini, da sottoporre alla valutazione di una giuria di professionisti. Inoltre è prevista una competizione anche per la preparazione di cocktail e long drink  e la stesura di un progetto di marketing e promozione integrata sul mercato della ristorazione e dell’accoglienza. Il premio è costituito da forniture e attrezzature professionali da cucina. Tutte le informazioni sui termini del concorso e sui premi puoi trovarle sulla locandina di Ristorexpo Young Generation.

Occasioni ed obiettivi

Grazie a Ristorexpo Young Generation i ragazzi potranno partecipare a tutte le iniziative per operatori e professionisti in calendario durante Ristorexpo 2017, iniziativa che avranno l’obiettivo di creare nuovi stimoli per gli aspiranti professionisti, mediante un confronto con i “mostri sacri” della cucina, per poi indirizzarne le energie e la creatività in un contesto di competizione sana e positiva.

La dedica

Ristorexpo Young Generation vuole essere un simbolo per tutti i ragazzi che aspirano un giorno a diventare maestri di cucina; un monumento alla capacità di inseguire i propri sogni.

È per questo motivo che l’iniziativa è intitolata a Riccardo “Chef Galbia” Galbiati, giovane incamminato sul difficile sentiero che, seguendo una passione genuina, conduce alla qualifica professionale. Chef Galbia è venuto a mancare poco tempo fa, all’età di soli 15 anni; la speranza è che Ristorexpo Young Generation possa veicolare ad altri ragazzi quello stesso slancio, quello stesso spirito, quella stessa passione che ha spinto Riccardo sul suo cammino di chef. A lui sarebbe piaciuto così.

L’amicizia è un dono.

Talvolta naturale, altre volte da scoprire.

Da solo non posso stare e avere qualcuno accanto

non può che darmi gioia – Chef Galbia

Riccardo "Chef Galbia" Galbiati, a cui è intitolata Ristorexpo Young Generation