Lo chef

Più contadino degli altri chef, più chef dei contadini: definire Peppe Zullo nella sua interezza non sembra missione facile. Grazie ad un lavoro di ricerca continua dell’eccellenza nella materia prima, Peppe si è ritrovato di fatto ad essere l’Ambasciatore dell’eccellenza pugliese nel mondo.

Il suo regno

Il riconoscimento è dovuto: Villa Jamele, la tenuta di Peppe Zullo sui Monti Dauni, è veramente un gioiello raro nel panorama dell’enogastronomia agroalimentare, grazie a soluzioni d’avanguardia a protezione della qualità del territorio.

L’attenzione ad ambiente e sostenibilità

Un’azienda agricola ecosostenibile, da cui il contadino-chef Peppe Zullo raccoglie direttamente gli ingredienti dei suoi piatti d’alta cucina. Il concetto “dalla terra in tavola” trova a Villa Jamele completa applicazione, e l’interprete per eccellenza del Made in Puglia crea ogni giorno sulla sua tavola un piccolo miracolo che lega origini, tradizione e sostenibilità.